Farsi una Rendita con l’Interesse Composto

I segreti per conquistare una bella donna? Dato che nessuno di quelli che fischiano per strada poi ottengano reali chances di seduzione, ne deduciamo che occorre SI dimostrare interesse, ma un interesse … composto.

E se vale per la seduzione, perché non dovrebbe valere anche per il mondo degli investimenti?

“L’interesse composto è la forza più potente dell’universo”.

Questa citazione è stata attribuita ad Albert Einstein, che per la rivista Time è stato l’uomo più importante del XX secolo, lo scienziato per antonomasia.

Oltre ad aver dato l’avvio con le sue teorie a una nuova era della fisica, Einstein ha sintetizzato persino meglio di Leonardo cosa sia il genio. E il genio è anzitutto culturalmente versatile, possiede cioè la capacità di cogliere le relazioni tra le cose:; il filorosso che unisce anche i fenomeni più diversi e apparentemente lontani.

L’interesse composto ha dunque a che fare con l’economia e gli investimenti e Einstein – che pure era un fisico – ne aveva compreso appieno le enormi potenzialità.

Grazie ad esso – anche con un piccolo capitale da investire – si ottiene un buon rendimento e se abbiamo la pazienza di sfruttare l’effetto del tempo si possono ottenere persino grandi, grandissimi guadagni.

Vi siete mai chiesti, ad esempio, perché le poche lire che la nonnina vi aveva messo in buoni postali negli anni ’80 oggi siano diventati migliaia di euro, mentre le stesse cifre impiegate in obbligazioni o fondi comuni di investimento no? Perché i buoni ordinari delle poste italiane usano l’interesse composto, cioè integrano l’investimento in modo automatico grazie alle piccole cifre accumulatesi via via con l’interesse semplice.

Per meglio dire, l’interesse viene detto composto quando, invece di essere pagato o riscosso, è aggiunto al capitale iniziale che lo ha prodotto.

Questo comporta che alla maturazione degli interessi il montante (che è la somma del capitale investito inizialmente e degli interessi maturati su di esso) verrà riutilizzato come capitale iniziale per il periodo successivo.

In pratica, se lasciate a dormire i soldini in un conto o sotto il materasso fate un grave torto a Gordon Gekko di Wall Street, per il quale, com’è noto, “il denaro non dorme mai”.

Tuttavia, anche se non indossate le bretelle colorate e i polsini bianchi con i quali i lombrosiani di hollywood hanno voluto identificare il trader di borsa, Gordon Gekko appunto, non è detto che la finanza non faccia per voi.

Vediamo cosa si può ottenere, in pratica, usando la formula dell’interesse composto

Esempio con 50.000 euro

Se investite 50mila euro in un conto sicuro, come un conto deposito, oggi riuscite a strappare una cifra di circa il 2%

Se questa cifra la lasciate su quel conto e quel conto produce 2% l’anno di interesse, allora ogni anno avrete guadagnato 1.000 euro. Ritirando i soldi ogni anno dopo 10 anni avrete la bellezza di 10.000 euro in più.

(50.000/100)X2=1.000

BENE! Ma se questa cifra annuale la reinvestiamo in quel conto che rende sempre il 2%?

Avremo il cosiddetto effetto montante per il quale alla fine dei 10 anni del nostro esempio il guadagno sarà di 10.942,72…

In altri termini, reinvestendo gli interessi, avremo quasi 1000 euro di guadagno in più rispetto all’ipotesi inziale (quella di un interesse semplice). La cosa bella è che più aumentano gli anni, più questo montante diventa “esagerato”. In 30 anni, con un modestissimo 2% su 50mila euro avremo un guadagno di 40.568 euro (invece di 30.000!!!)

Per gli appassionati di tabelle, eccone due sulle quali ragionare.

composto1

interessecomposto2

OVVIAMENTE, se gli interessi (anche qualora più bassi di questo o altri esempi) venissero corrisposti non annualmente, ma trimestralmente o mensilmente ecc. ecc. IL MOLTIPLCATORE dell’interesse composto potrà darvi risultati ancora più sorprendenti tanto da farvi esclamare: ah! Se l’avessi saputo da piccolo.

Per fare delle prove cliccate sul sito http://www.dossier.net/utilities/interessecomposto/

NOTA BENE: l’applicazione di questi principi può essere adottata anche nel caso in cui siate debitori e non creditori. Ecco come si spiega, per esempio, perché gli usurai portano abitualmente alla rovina i propri debitori. In campo giurisprudenziale, l’usura si distingue nettamente dall’anatocismo, ma per quel che mi riguarda l’usura sta all’anatocismo come le mignotte stanno alle escort: sono la stessa cosa

7 Commenti

  1. L’interesse composto funziona bene solo se ci sono garanzie sull’interesse semplice. Capita infatti di voler usare l’interesse composto reinvestendo l’utile dell’interesse, ma questo poi viene modificato … come da qualche anno accade ai conti di deposito che dipendono dai tassi di interesse imposti dalle banche centrali

  2. Ciao, dove posso investire sull’interesse composto? Che percentuale di interesse ci sono e quali rischi sono legati a questo tipo di investimento? Grazie.

      • Ogni volta che ottieni un interesse lo si deve reinvestire subito. Le poste fanno così, ed ecco il motivo per il quale i buoni sottoscritti negli anni settanta ed ottanta hanno reso così tanto. A breve dedicherà comunque un approfondimento apposito specifico sull’argomento.

  3. È vero, l’interesse composto è molto potente. E sicuramente i Buoni Postali della nonnina emessi una ventina d’anni fa sono alquanto lucrosi, specie ora che siamo in tempi di inflazione quasi nulla. Ma, in determinate circostanze, potrebbero non bastare a contrastare il potere erosivo dell’inflazione.
    In particolare, non è sufficiente avere un tasso d’interesse uguale e contrario a quello dell’inflazione per poterla compensare. Se i miei calcoli non sono errati (non sono un matematico finanziario!), con un tasso d’inflazione annuo del 20% (quello dei ruggenti anni ottanta) e un tasso d’interesse composto annuo del 20 % dopo dieci anni il capitale si riduce (in valore reale) a meno di 2/3 di quello iniziale, essendo il tasso d’interesse reale uguale al -4% (meno 4 per cento) e non pari a zero, come si potrebbe a prima vista pensare.
    (vd. https://it.wikipedia.org/wiki/Tasso_di_attualizzazione )

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*