PUTIN E LA FILOSOFIA

Sta arrivando un nuovo paradigma mondiale al quale occorre essere preparati. Vladimir Putin ne è il principale artefice. Finora sull’uomo più potente del mondo sono usciti libri dal taglio negativo che si soffermano molto sull’aneddotica. Per la prima volta in Italia arriva un libro unico nel suo genere grazie al quale è possibile “entrare nella testa di Putin” con la potenza della filosofia.

Acquista ora Putin e la Filosofia

(clicca sulle copertine sottostanti scegliendo l'EBOOK o il LIBRO cartaceo)

EBOOK (3,74 EURO)

LIBRO (11,90 EURO)

4 Commenti

  1. Mi sembra che il mondo occidentale non capisce disaccordo dei valori russi coi europei. Per europei il valore principale è la legittimità. Per russi con Putin non è così. Cambiare le frontiere sulla mappa con creazione di Kosovo è legittimo perché hanno deciso più Stati. Con Crimea è diverso. Fare guerra in Libia è legittimo ma in Ucraina no. Mekel può stare al governo 16 anni ma Putin no perché la legge russa non lo permette. Praticamente pensiero è seguente. Basta cambiare la legge o procedura e stessi schifezze diventeranno legittimi o contrario. Legittimità e solo una maschera un gioco ma non e la sostanza.

    • bravissima,e come dice giustamente Putin,in occidente le democrazie liberali sono obsolete.
      Io aggiungo che la gente è stufa dell’ipocrisia arcobaleno piena di diritti individuali e vuota di dovere collettivi

      • Infatti bisogna pagare le tasse e difendere la giustizia sociale ed il bene comune e l’uguaglianza,non l’individualismo dei ricchi.Quando si parla di diritti individuali,il più delle volte si parla delle libertà individuali dei ricchi,non certo di giustizia o di libertà.

  2. Dimostratemi che Putin non è l’ex capo del KGB. Che non perseguita gli oppositori politici finanche a farli uccidere. Che non paga gli oligarchi russi per mantenere il potere. Che non governa in modo autoritario e che rispetta e permette l’opposizione politica. Sicuramente queste sono informazioni che ho dalla TV italiana di Stato ma “gli alberi si riconoscono dai loro frutti”. Putin mi incuriosisce perché è contro il New World Order, questo è importante ma non ho mai approfondito. Aggiungo che sono, idealisticamente, anarchica. Grazie.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.