Brexit: cosa ha ottenuto l’Inghilterra dalla Ue. Tabella

Speciale Brexit. Grazie ai nostri potenti algoritmi siamo riusciti a sintetizzare in una pratica tabella i punti di vantaggio ottenuti venerdì 19 febbraio a Bruxelles dal premier inglese David Cameron per mantenere un grado di autonomia degli inglesi dal resto del continente. Il risultato britannico viene messo anche a confronto con i punti programmatici, confortanti, ottenuti in questi mesi dai brillanti leader  Matteo Renzi e Alexis Tsipras. Buona consultazione 🙂
COSA HA OTTENUTO CAMERON DALLA UE
STATUTO SPECIALE PER LA GRAN BRETAGNA
COSA HA OTTENUTO RENZI DALLA UE
PER L’ITALIA
COSA HA OTTENUTO TSIPRAS DALLA UE
PER LA GRECIA
Londra ha “riconquistato il controllo” sulle sue frontiere, bloccando l’accesso ai servizi pubblici ai lavoratori europei che “sfruttano il nostro sistema di welfare“.
Ottiene di poter limitare l’accesso ai benefici (spalmato su quattro anni) per 7 anni fino al 2024. Concettualmente è uno strappo per l’Europa, che non ha mai ammesso discriminazioni.
Un membro virile
Un membro virile
In una futura riscrittura del Trattato sarà ESPLICITAMENTE scritto che il concetto di “unione sempre più stretta”, su cui si fonda la costruzione europea sin dai Trattati di Roma del 1957, non si applicherà più alla Gran Bretagna.
Un membro virile
Un membro virile
Autonomia per banche, assicurazioni e istituzioni finanziarie della City dal ‘single rulebook‘ europeo. E’ il VERO CUORE dell’accordo e la vera vittoria di Cameron e degli inglesi: LONDRA NON DOVRA’ SOTTOSTARE ALLE REGOLE BANCARIE DEL RESTO DELLA UE (continuano a stamparsi la sterlina e possono fare quello che vogliono con debiti, crediti, ecce cc)
Un membro virile
Un membro virile
Un eventuale esercito europeo non obbligherà l’Inghilterra che manterrà il suo esercito nazionale.
Un membro virile
Un membro virile

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.