I Ricchi vedono l’Apocalisse e si preparano

Steve Huffman, il trentatreenne, co-fondatore e C.E.O. di Reddit, che ha un valore di seicento milioni di dollari, era miope fino a novembre 2015, quando si è sottoposto alla chirurgia dell'occhio col laser. Si è operato non per motivi di convenienza o di apparenza, ma, piuttosto, per una ragione della quale di solito non parla molto: egli spera che migliorerà la probabilità di sopravvivere a un disastro, sia naturale che provocata dall'uomo. "Se il mondo crolla, e anche se non accade, avere gli occhiali potrebbe far la differenza tra la vita e la morte", ha affermato. "Senza di loro, prima dell'operazione, ero fottuto."

Huffman, che vive a San Francisco, ha grandi occhi azzurri, capelli biondini e un'aria di curiosità inquieta; ha studiato presso l'Università della Virginia, era un ballerino da sala agonista e da ragazzo ha violato il sito Web del suo compagno di stanza per scherzo. Lui non teme più di tanto il terremoto lungo la faglia di San Andreas, una pandemia o una bomba, quanto piuttosto il temporaneo collasso del governo americano e delle sue strutture. "Possiedo un paio di moto. Ho un sacco di armi e munizioni. Cibo. Ho capito che, con questo, posso rimanere nella tana di casa mia per un certo periodo di tempo. "

Abbiamo già parlato del fenomeno prepper, o survivalismo, come viene chiamato all'estero, cioè la pratica in uso tra alcune persone di prepararsi per un crack della civiltà. Il survivalismo tende a evocare una certa immagine, quella del boscaiolo con il cappello di carta stagnola, un tesoro di fagioli nascosto da qualche parte. Ma negli ultimi anni il fenomento del suvivalism è arrivato nei  quartieri dei più ricchi del mondo, mettendo radici nella Silicon Valley e a New York City, tra i dirigenti della tecnologia, i gestori di hedge fund, e altri ipermegamanager della coorte economica mondiale.

CHE SAPPIANO QUALCOSA CHE NOI NON SAPPIAMO?

La scorsa primavera, Antonio García Martínez, un quarantenne ex Facebook product manager che vive a San Francisco, ha acquistato cinque acri di terreno boscoso su un'isola del Pacifico nord-occidentale e vi ha portato generatori di corrente, pannelli solari e migliaia di munizioni. "Quando la società perde un sano mito fondatore, si scende nel caos," avrebbe detto. L'autore di "Caos Monkeys", un libro che viene dalla Silicon Valley, García Martínez ha voluto un rifugio che si trova lontano dalla città, ma non del tutto isolato. "Tutti pensano che un ragazzo possa da solo in qualche modo respingere l'urto della folla dei disperati", ha affermato. "E invece No, occcorre prepararsi e formare una milizia locale. Hai solo bisogno di tante cose se  fuori ci sarà l'apocalisse. Una volta che ha iniziato a raccontare agli amici della sua zona circa il suo" progetto piccola isola, sono venuti a lavorare il legno per aver cura anche dei propri preparativi. "Penso che le persone che sono particolarmente in sintonia con le leve del comando e che capiscono certe cose devono davvero comprendere che stiamo pattinando su un ghiaccio molto sottile in questo momento."

In gruppi privati ​​di Facebook, i survivalists ricchi si scambiano consigli su maschere antigas, bunker, e luoghi sicuri dagli effetti dei cambiamenti climatici. Un membro di questi gruppi, il capo di un'impresa di investimento, mi ha detto, "Sto tenendo un elicottero pronto per ogni evenienza, e ho un bunker sotterraneo con un sistema di filtraggio dell'aria."

I suoi preparativi, probabilmente, lo stanno un  po' isolando dal suo gruppo di amici. Ma ha anche aggiunto che "un sacco di miei conoscenti si procurano pistole, motociclette e monete d'oro."

Tim Chang, un uomo famoso in America di quarantaquattro anni, amministratore delegato di Mayfield Fund, che è una società di venture capital, ha detto in un'intervista: "c'è un gruppo di noi a Slicon Valley. Ci incontriamo in queste cene finanziarie a parlare dei piani di backup che le persone stanno facendo. Si spazia su diversi temi: da un sacco di gente che sta facendo scorta di Bitcoin e delle criptovalute, per passare a come ottenere un secondo passaporto in caso di bisogno, al possedere case in altri paesi che potrebbero diventare futuri paradisi di fuga. Sta investendo su immobili che non generano reddito, ma che possono diventare futuri paradisi ove rifugiarsi.

Lui e sua moglie, che lavora nell'alta tecnologia, tengono una serie di sacchi confezionati e scatolette per sé e per la loro figlia di 4 anni. "Ho in testa una sorta di scenario di terrore" - ha ammesso. "Mio ​​Dio, se c'è una guerra civile o un terremoto gigante  vogliamo essere pronti'"

Marvin Liao, un ex dirigente di Yahoo che ora è un partner di 500 start-up e di una società di venture capital, sta considerando che i suoi depositi di acqua e cibo non sono sufficienti. "Se qualcuno viene e prendermi, per proteggere moglie e figlia ho preso lezioni di tiro con l'arco. "

Per alcuni è solo intrattenimento "brogrammer", una specie di mondo con attrezzi vari da mettere in magazzino; per gli altri, come Huffman, è stato invece un problema per anni. "Da quando ho visto il film 'Deep Impact'", ha detto. Il film, uscito nel 1998, raffigura una cometa colpisce l'Atlantico, e una corsa per sfuggire allo tsunami. "Ognuno sta cercando di uscire, e sono bloccati nel traffico. Quella scena è stata girata vicino alla mia scuola superiore. Ogni volta che ho guidato attraverso quel tratto di strada, pensavo che avrei avuto bisogno di possedere una moto, ad esempio ".

Huffman ha partecipato al Burning Man, il festival annuale di nudisti nel deserto del Nevada. Uno dei suoi principi fondamentali consiste nell'aver "fiducia radicale in se stesso", che può essere tradotto con l'espressione: "felice di aiutare gli altri, ma anche di non voler aver bisogno dell'aiuto altrui". Huffman ha calcolato che, in caso di un disastro, si dovrebbe cercare una qualche forma di comunità.

Nel corso degli anni, Huffman è diventato sempre più preoccupato per la stabilità politica americana e per il rischio di disordini su larga scala. "Temo una sorta di collasso istituzionale - ha detto -  poi basta perdere i trasporti o questo genere di cose. (i prepper chiamano un tale scenario WROL, cioè "senza stato di diritto".)

Huffman è convinto che la vita contemporanea si basi su una fragile consenso. "Credo che, in una certa misura, tutti ci basiamo sulla fiducia che funziona il nostro paese, che la nostra moneta è preziosa, mentre io credo che tutto ciò sia sempre più fragile. "

Grazie alla costruzione di Reddit, una comunità di migliaia di thread di discussione e uno dei siti più visitati al mondo, Huffman ha capito in che modo la tecnologia altera le nostre relazioni con gli altri, nel bene e nel male. Egli è stato testimone di come i social media possono amplificare la paura del pubblico.

"E 'più facile per le persone farsi prendere dal panico quando sono insieme", ha detto, sottolineando che "Internet ha reso più facile per le persone stare insieme", ma avverte anche dei rischi emergenti. Molto prima che la crisi finanziaria diventasse notizia da prima pagina, i primi segnali sono apparsi nei commenti degli utenti su Reddit. Le persone stavano cominciando a bisbigliare sui mutui. Erano preoccupati per il debito degli studenti. Erano preoccupati per il debito in generale. C'erano un sacco di commenti del tipo 'è troppo bello per essere vero', 'si sente puzza di bruciato' ecc..

In generale, i social sono un buon indicatore del sentimento pubblico. Quando cominciamo a parlare di un crollo basato sulla feducia, ciò si riscontra ben prima nei social.

Com'è stato posssibile che l'idea dell'Apocalizze fiorisse nella Silicon Valley, cioè in un luogo conosciuto per la sua capacità di capacità di cambiare il mondo in meglio?

Non sono impressioni così contraddittorie come sembrano. La Tecnologia premia la capacità di immaginare futuri molto diversi. Roy Bahat, il capo della Bloomberg Beta, una società di venture capital con sede a San Francisco sostiene che quando si lavora con le tecnologie è abbastanza comune proiettare le cose all'infinito, portandosi verso utopie e distopie.

Ciò può ispirare un radicale ottimismo, come il "movimento crionico", che studia il congelamento dei corpi alla morte, nella speranza che la scienza possa un giorno farli resuscitare. Tim Chang, il venture capitalist che colleziona sacchetti confezionati, riferisce che il suo attuale stato d'animo oscilla tra l'ottimismo e il puro terrore.

Volete altri esempi di ricchi che "si stanno preparando"? Beh, guardate il pezzo del New Yorker da cui ho preso i dati, QUI. Ci sono gli stessi nomi che Paolo Barnad ha fatto in un recente video invitando i suoi lettori a studiare questo nuovo paradigma. Al di là delle (ovvie) paranoie dei milardari, sono riflessioni da non sottovalutare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*