Il Debito dell’Italia? Intanto l’Europa ci deve 60 Miliardi

Jpeg

Concedi, concedi … ed eccco cosa ci tocca sentire dalla bocca dei crucchi moralisti. L’altra sera, in uno di quei talk show televisivi che sembrano tutti uguali, l’intervistatore chiedeva ai tedeschi a spasso per le vie della loro città cosa pensassero del rapporto tra la Germania e il resto della Ue a proposito di austerità, debito, ecc. ecc. Tra gli interventi mi ha letteralmente stupefatto quello di una megera mangiapatate secondo la quale la Germania ha salvato la Grecia (!) ed ha dato soldi a tutti, anche agli italiani. Qualche giorno dopo la visione dell’inchiesta, ci ha messo del suo anche il blog italosvizzero RischioCalcolato con un post delirante sulla buona organizzazione tedesca contro la cialtroneria italiana. Insomma, il solito articolo copiaincola di Rebuffo (che però ha pensato bene di andarsene dall’Europa trasferendosi in Svizzera).

Siccome, tuttavia, l’euroscetticismo comincia ad essere mainstream sui quotidiani nazionali, ciò significa che a breve il dibattito diventerà nazionale, soprattutto se in Francia vincerà chi sappiamo noi.  Come prepararci? Eh già, cari lettori, perchè occorrerà portare a casa il dibattito sapendo bene come argomentare e soprattuto a partire da Internet, che è l’unica piattaforma d’informazione che in pochi mesi ha consentito agli inglesi di prendere a sberle la Ue, a Trump di superare il capitalismo finanziario clintoniano e alle opposizioni euroscettiche di vincere il referendum italiano. Questa volta la partita è troppo grossa per sbagliare e sarà durissima, perchè gli slogan sull’inflazione e sulla cialtroneria italiana son molto concisi e facili da trasmettere.

Comincerei col dire, ad esempio, a quelli che predicano sui salvataggi, che l’Italia “avanza soldi” da altri Paesi europei avendo contribuito per la stratosferica cifra di 60 miliardi di euro al salvataggio di altri Stati europei.

Il fondo salva stati, abbreviato in Esm o Mes,  è un meccanismo di stabilità sottoscritto a luglio 2011. La sua sede – vi prego di non ridere – è in Lussenburgo, un Paese di maneggioni finanziari. Nel grafico si notano gli impegni dell’Italia su questo fronte da quando il fondo è nato

Per cogliere la portata di queste cifre, basti pensare che il governo ha da pochi giorni varato una legge di Bilancio di 27 miliardi, Praticamente, se il fondo Ue ci restituisse i soldi, potremo riversare su investimenti, stipendi e pensioni decine di miliardi. Ed è solo un esempio, solo uno, di quanto ci sta costando questo assurdo esperimento economico che è l’Unione Europea.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.