Sanità Italiana Prima al Mondo

A tutti sarà capitato di subiree grandi travasi di bile per un medico maleducato o insensibile, un ritardo, una coda alla cassa del ticket, ma i dati sono dati e ci dicono che la sanità italiana è la migliore del mondo. Le compagnie assicurative sostengono che la vendità di polizze legate alla salute è in forte aumento, una sorta di previdenza sanitaria integrativa, ma è il solito tentativo di spolpare un animale grasso e in buona salute. La tabella che vi presentiamo è sfacciata ed evidenzia non solo che l’Itlaia è prima nella classifica di qualità del servizio sanitario, ma soprattuo che ricopre tale posizione di prestigio nonostante la spesa destinata all’uopo sia ben inferiore a quella di altri blasonati Paesi. Il tentativo di smantellare il welfare in Italia non è legato ai costi, non è legato alla qualità del servizio erogato, ma al semplice fatto che è un ghiotto bottone per gli speculatori privati. Dopo aver sbranato Iri, Alitalia, Enel, Telecom e tutte la altre società, ora gli occhi della finanza internazionale che manovra la Bce sono puntati su cassa Depositi e Prestiti, cioè sulle Poste e su tutti i capitali in essa riversati dai risparmiatori italiani. Il significato della richiesta dei 3,4 miliardi da parte dell’Europa è tutta lì: si inventa un algoritmo contabile per costringere i governi a svendere patrimonio pubblico. Ora tocca alle Poste, a breve la Sanità.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.