Davvero gli Operai Votano LePen?

Pochi anni fa a Parigi, in centro, ero alloggiato in un hotel a 4 stelle e nei pressi dell’albergo, vicino alla pensilina dell’autobus, un ragazzo di circa 30 anni aveva costruito una tenda con i sacchi dell’immondizia. Quando la sera rientravo in Hotel il tipo dormiva dentro la tenda improvvisata e questo l’ho visto per tutta la settimana che ci sono rimasto e quasi ogni sera pioveva a dirotto e lui imperterrito se la beccava mentre dormiva coi piedi che spuntavano fuori perchè era molto alto.

Non ho idea di chi vincerà in Francia al secondo turno, ma di una cosa sono certo: gli operai, i disoccupati, i poveri, votano Le Pen. E la situazione in Francia è preoccupante, più di quanto vogliono far sembrare. Nella infografica che presento qui sotto ci sono i dati più recenti.

Tra chi guadagna meno di 1.500 euro al mese Marine è al 30% dei consensi.

Tra quelli che guadagnano più di 3.500 Marine è al 10% e Macron invece è al 38%.

Eppoi c’è ancora qualche imbecille che si chiede per quale motivo a sinistra ci sia anche chi fa il tifo per Le Pen. Detto questo, chi scrive non ritiene che Marine Le Pen – qualora eletta – sia poi in grado di superare il problema dell’euro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.