Femminismo, bugie e videotape

14/01/2018 Massimo Bordin 3

Quando ero piccolo e mio zio doveva farmi una dolorosa iniezione, usava un trucchetto: mi metteva sotto il naso un oggetto o un fumetto e mentre mi accingevo a guardare meglio o a chiedere di cosa si trattasse l’ago entrava nella carne senza che io avessi più tempo per reagire. […]