Prezzo delle case. Occhio alle novità

08/08/2018 Massimo Bordin 0

Letture estive. Prova il mio libro su Vladimir PUTIN Potrebbe essere il 2018 l’anno ideale per acquistare immobili, sia intesi come valore d’uso che come investimento. L’Italia – dobbiamo dirlo? – è il paese più bello del mondo, e quindi l’immobile ha sempre un senso. Ma ne aveva meno del […]

E mentre Lega e 5stelle flirtano, la BCE gode

11/05/2018 Massimo Bordin 3

Complottisti si diventa, ma citando Totò io direi che “lo nacqui, modestamente” ed anche se la neolingua ha coniato questa stupida definizione dalle forti tinte negative – il complottismo – chi crede che i complotti non esistano o non ha mai studiato la storia oppure l’ha studiata senza mai  capirla. […]

Italia e Germania. Trova le differenze

20/02/2018 Massimo Bordin 0

Se c’è una cosa che dovrebbe gonfiare le gonadi degli italiani fino a superare il diametro di un pallone da basket è la supremazia tedesca in economia. La storia ci dice molte cose sull’economia della Germania, soprattutto ci dice che, contrariamente alla nostra penisola, essa dispone di materie prime come […]

Cosa fare con un Sistema Bancario al Collasso

10/11/2016 Massimo Bordin 0

Siete in viaggio turistico a Berlino, magari al ristorante, e non avete contanti con voi. La vostra è una banca italiana, ma di respiro internazionale, tipo Unicredit o Banca Intesa. Semplice, direte voi, pago con bancomat o carta di credito. Sbagliato! Ciò che si può fare con scioltezza in America, in Francia […]

Quello che Beppe (per l’appunto) Scienza non vuol Capire

27/10/2016 Massimo Bordin 0

Il 12 ottobre è uscito un articolone sul Fatto Quotidiano del matematico torinese Beppe Scienza in cui i lettori vengono allarmati dai pericoli di una uscita dall’euro. Per molti cittadini antisistema l’articolo è stato uno shock vero e proprio perché Beppe Scienza è da sempre uno dei maggiori critici dello […]

La Fine dell’Europa in 5 punti

23/10/2016 Massimo Bordin 0

Qualche lettore non ama le analisi catastrofiste. Termini come “fine”, “crollo”, “crac” non trasmettono sensazioni positive e possono essere associate al pessimismo. Io, tuttavia, sono un fan della fine dell’Europa; quindi, annunciarne il crollo non è affatto un male, ma un bene. Per altri punti di vista, è da diversi anni […]