Gli europei sono distrutti, e a Berlino si balla

12/02/2018 Massimo Bordin 0

Quando si legge che l’Europa è ormai fuori dalla crisi non si legge una menzogna. L’Europa delle multinazionali lo è effettivamente, fuori dalla crisi economica. La produzione industriale è oggettivamente in aumento. Come mai allora continua questo cupo pessimismo che avvolge il Vecchio Continente? A cosa si devono proteste e […]

Perchè essere Hegeliani oggi

08/01/2018 Massimo Bordin 0

Slavoj Zizek ha definito il suo monumentale saggio dedicato a Hegel – Meno di niente – la più grande impresa della sua vita. Come per tutti i grandi studiosi di economia e di politica che si rispettino,  infatti, anche per lo psichiatra e filosofo di Lubiana, Hegel è imprescindibile, la […]

Sinistra e Anarchia non fanno rima

13/07/2017 Massimo Bordin 1

Dopo le parole del Presidente della camera Laura Boldrini sui monumenti fascisti e la proposta di legge del deputato Pd Emanuele Fiano contro l’apologia di fascismo, in Italia si è riscaldato il vecchio, insulso dibattito: cos’è di destra e cos’è di sinistra, già ampiamente perculato dal compianto Giorgio Gaber. Lasciando […]

Un po’ di Sesso per capire Hegel

11/07/2017 Massimo Bordin 0

Da qualche settimana è partito un attacco demenziale (e demente) a Diego Fusaro, uno dei pochi intellettuali che in televisione criticano austerità, le politiche colonialiste europee, la globalizzazione ed il neoliberismo. Il personaggio, dato il suo frequente uso di “filosofese”, può risultare a molti sgradevole, è comprensibile, ed anche l’attività […]

La svolta di Goldman Sachs

14/02/2017 Massimo Bordin 0

Quello che abbiamo visto per tanti anni sugli schermi del Cinema si sta realizzando: le macchine contano sempre di più e le scelte si vanno automatizzando. Per capire le nuove tendenze – anche quelle transumaniste – conviene sempre buttare un occhio su ciò che fanno i padroni del mondo, cioè […]

Quando a Bloccare la Migrazione erano i Sindacati

30/11/2016 Massimo Bordin 0

Il sindacato americano negli anni successivi al 1880 e almeno fino alle fine dell’Ottocento si oppose strenuamente all’immigrazione straniera, in particolare a quella proveniente dall’Asia. I motivi sono presto detti: i lavoratori americani che si erano da tempo stabilizzati temevano un flusso di nuovi lavoratori che poteva inondare il mercato del […]

Left Pride. Tutti in piedi: Marx aveva visto giusto

19/09/2016 Massimo Bordin 0

(prefazione: voglio ZERO visualizzazioni a questo pezzo e un like di mio papà, e basta!).  Se c’è un aspetto della filosofia di Marx che gli studenti non digeriscono è la questione della caduta tendenziale del saggio di profitto. Un po’ è colpa dei prof che non l’hanno mai capita (e […]

L’errore di Karl Marx

27/08/2016 Massimo Bordin 2

Se c’è una cosa che mi stupisce sempre nei comunisti, nei socialisti e nei tanti lettori e ammiratori di Karl Marx (tra i quali m’iscrivo anch’io) è l’incomprensione generalizzata dei limiti della filosofia di Marx, cioè il non aver compreso quale fu davvero, illo tempore, lo sbaglio del pensatore tedesco. […]