Infografica sui Migranti

In queste ore, le cronache sono piene di sdegno per le violenze degli immigrati in quel di Colonia la notte di Capodanno. Proponiamo qui tre infografiche facili facili sui flussi migratori:

02-Popolazione

Il primo riguarda solo l’Italia in generale e mostra l’incremento del numero di stranieri nel Belpaese;

mappa-migranti

un secondo, invece, fa vedere la presenza degli immigrati stranieri intesi come rifugiati, profughi ecc ecc suddivisi per regioni. In questo grafico è interessante notare come la Sicilia, terra di disoccupazione ospiti più stranieri rifugiati del Veneto, terra ricca di piccole e medie imprese.

Infine, è proprio il caso di dire the last but not least, un grafico che mostra l’incremento degli immigrati (non solo rifugiati e company) verso l’Italia a partire dagli anni ’90.

eumigr-net-migration

Su quest’ultimo grafico, proponiamo un indovinello/sondaggio per i lettori di Micidial:

l’arrivo dell’Euro a inizio millenio ha forse qualcosa a che fare con l’incremento degli emigranti in Italia o non centra assolutamente nulla?

Chi indovina se SI o se NO vincerà un cappello di cartaigienica come quello della foto qui sotto

Il-cappello-per-la-carta-igienica

 

1 Commento

  1. Il trattato di Schengen è entrato in vigore in Italia alla fine del 1997. Credo che da lì sia iniziato il picco di immigrazione. Penso che l’immigrato nella stragrande maggioranza dei casi parta intenzionato ad un facile accesso in Eurpoa tramite l’Italia, ma con l’obiettivo di raggiungere poi specialmente il nord Europa. A volte ci riesce a volte no. A volte si ferma. Sarebbe interessante vedere i flussi dei migranti extracomunitari all’interno dell’UE. Nello stesso periodo, peraltro, hanno cominciato a manifestarsi in modo massiccio le conseguenze dell’instabilità portate in tutta la zona arabica e nordafricana dai dissennati ed inconcludenti (ed inconclusi) interventi militari occidentali. Che poi l’euro possa avere in qualche modo agevolato da un punto di vista pratico il passaggio, non lo escludo.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.