Scopati Dentro (inside)

Mario Monti, scusami. Per anni ho pensato che tu fossi un massone deviato, un liberista al soldo dei grandi gruppi finanziari, un ballista impenitente del Pensiero Unico. Ora, la penso uguale uguale, ma mi sono reso conto di un’altra cosa importantissima: TU ci avvisi sempre prima e noi non abbiamo poi tante scuse (visto anche che la Rivoluzione con la R grande non riusciamo proprio a farla).

E’ sempre spassoso, per chi conosce i meccanismi “religiosi” della massoneria, scoprire come oltre a farci dei danni i massoni deviati riescano anche abilmente a prenderci per i fondelli e al contempo ad avvisare che il cazzotto sta arrivando. Mi riferisco all’ultima intervista rilasciata a Floris nella trasmissione DiMartedì quando alla richiesta di chiarimento sul Bail In ordinato dall’Europa agli omuncoli politici italioti, Mario Monti ha risposto che letteralmente significa “scopati dentro”.

Al che, Floris ha tentato con un velo di imbarazzo di correggerlo dicendo: “avrebbe fatto meglio a dire <<spazzati dentro>>”. Invece no, al solito Floris non ha capito un tubo: il marione nazionale intendeva proprio “scopati dentro”, violentati, stuprati. L’avviso massonico (ma simpaticissimo e lo dico davvero) di quel burlone di Monti è rimasto inascoltato per qualche giorno e poi ZACCHETE, è arrivata la mannaia su Renzi, in queste ore deliziosamente recalcitrante di fronte alle politiche europee e ovviamente sul borsino milanese, dove le banche italiane hanno rotto tutti i supporti possibili e immaginabili giù giù verso il precipizio.

Ma che strano eh? Monti manda il messaggio massonico (scopati dentro). Juncker parte a corna basse contro Renzi, e… tracchellallà: le banche italiane collassano letteralmente in poche ore mentre le altre bache europee tenevano il prezzo. Vergognoso! Gli italiani che amano la loro prigione dovrebbero essere maledetti per questo.

Insomma, dopo lo spread contro Berlusconi (che era ed è un traditore), ora il bail in contro Renzi (che era ed è un traditore).

L’Italia è ancora sotto attacco!

Il Monte Paschi Siena è sotto attacco ed i valori fondamentali non giustificano questi cali. Questo vuol dire che è in corso una grandissima manovra al ribasso che sta colpendo tutto il sistema bancario italiano

Qualcuno ha ventilato l’ipotesi, molto interessante, che la manovra sia distraente e finalizzata a coprire la situazione a dir poco assurda di Deutsche Bank.  Vedremo… intanto ci siamo di mezzo noi

Le banche italiane (ma tutte o quasi in Europa) hanno elevate sofferenze. Ciò è dovuto al fatto che i creditori non sono spesso in grado di onorare ai debiti contratti con le banche, magari perché falliti. Nel mondo organizzato da stati sovrani questo non è affatto un problema: in questi casi spetta al governo in carica di decidere se salvare la banca o meno. In Italia non è possibile e occorre avere un ok dall’Europa, in pratica. Ok che non sta arrivando: anzi, con il bail in si è voluto proprio dire: scopateli dentro! A sti scemi…

sfacciatamente copiamo il grafico del settore Banche del nostro ftse dall’amico trader Reza ove mostrava i punti di rottura http://rezamarketstrading.blogspot.it/

ftsebanca

CHE FARE?

Sei un trader? Bè guardati il grafico! Facilmente troverai punti di ingresso con escursioni up e down in grado di dare qualche soddisfazione. Questa settimana, probabilmente, ci saranno spunti per guadagnare long, a parer mio. Sarà banale anche, ma ci saranno molte occasioni per fare intraday come sempre accade con l’alta volatilità. Oggi Usa era chiusa per il Martin Luther King Day e quindi volumi non stellari. Già domani potrebbe essere occasione interessante per fare acquisti.

Non sei un trader? Sei un correntista e basta? Tieniti in banca le somme adeguate per le normali spese di famiglia ed il resto NO.

Lo ripeto? Tieniti in banca somme adeguate per le normali spese di famiglia ed il resto NO.

Il tanto decantato fondo di tutela interbancario è sufficiente SOLO se falliscono alcune banche minori, ma se cominciano a fallire a catena o se fallisce qualche banca grossa (mps), dovreste creare le condizioni per svuotare il conto corrente in tempi brevissimi (poche ore). Volete esempi? Grecia estate 2015, neanche tanto tempo fa….

(ps: attenti ai ladri)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.