Scuola in bilico tra «I care» e «me ne frego»

18/06/2021 Massimo Bordin 1

Nel 2015, per inaspettata botta di fortuna, un amico mi propose di fare il commissario agli esami finali delle cosiddette “scuole per l’Europa”. No, non si tratta delle scuole italiane all’estero, ma di istituti nati nei lontani anni ’50 per i figli dei funzionari dell’unione europea. Prima in Lussemburgo e […]